Worldline ed Equens intendono unire le forze per dare vita al nuovo leader paneuropeo dei servizi di pagamento

03 Nov, 2015, 19:46 GMT Da Equens SE and Worldline

BEZONS, France e UTRECHT, Paesi Bassi, November 3, 2015 /PRNewswire/ --

Worldline, [Euronext: WLN], società leader del mercato europeo dei servizi di pagamento ed elaborazione di transazioni finanziarie con sede centrale in Francia, ed Equens, uno dei maggiori fornitori europei di servizi di pagamento con sede centrale nei Paesi Bassi, hanno annunciato in data odierna la firma di un Memorandum of Understanding (MoU) relativo ad una transazione strategica volta a costituire il nuovo leader paneuropeo dei servizi di pagamento.

Worldline ed Equens considerano questa iniziativa una pietra miliare nel processo di consolidamento del mercato europeo dei pagamenti. La nuova entità si pone come obiettivo strategico quello di diventare uno dei più importanti e innovativi fornitori di servizi di pagamento per le istituzioni finanziarie e le aziende europee.

Gilles Grapinet, CEO di Worldline ha dichiarato: "L'operazione industriale con Equens rappresenta una tappa decisiva che riflette la nostra ambizione strategica di diventare uno dei protagonisti del processo di consolidamento dei servizi di pagamento in Europa. Avremo la possibilità di collaborare con gli specialisti di Equens, che vantano una solida esperienza nel settore dei pagamenti, e di tracciare un futuro comune all'interno del nostro Gruppo allargato. Sono particolarmente lieto del fatto che sarà Michael Steinbach, il CEO di Equens, a guidare il nostro nuovo 'campione' di financial processing, 'Equens Worldline Company'. Dal punto di vista degli azionisti, questa unione genererà una notevole creazione di valore grazie alla realizzazione di forti sinergie pur mantenendo la nostra grande flessibilità finanziaria. Questa fusione ci consentirà inoltre di fornire ai nostri rispettivi clienti servizi di pagamento ancora più efficienti e affidabili nonché altamente innovativi".

Aggiunge Michael Steinbach, CEO di Equens: "L'alleanza con Worldline e la creazione della nuova entità , Equens Worldline Company, rappresenta una tappa molto importante del processo di consolidamento del mercato europeo dei pagamenti. Si tratta di un'iniziativa che rientra a pieno titolo nella strategia perseguita da Equens dal 2006, data della sua costituzione: dare vita a un fornitore di servizi di processing dei pagamenti realmente paneuropeo per massimizzare le economie di scala ed ampliare il raggio d'azione, supportando quindi attivamente lo sviluppo di un mercato dei pagamenti europeo integrato. Grazie alla complementarietà dei portafogli dei servizi di Worldline ed Equens, i clienti di entrambe le società godranno di notevoli benefici in termini di "time to market" e di disponibilità di una gamma più ampia di prodotti all'avanguardia. Alla luce di queste considerazioni, Equens Worldline Company genererà nuove opportunità di business estremamente innovative. La visione di questo futuro comune con una società attiva nel mercato dei pagamenti, innovativa e prestigiosa, è estremamente stimolante e il futuro della nuova Equens Worldline Company si prospetta molto promettente."

Memorandum of Understanding  

Ai sensi dell'accordo, la transazione è articolata in due componenti:

Affiliazione di esercenti per l'accettazione di pagamenti con carte: prevista l'acquisizione del 100 % di PaySquare da parte di Worldline con pagamento in contanti 

Worldline ha concordato con Equens l'acquisizione del 100% della sua controllata PaySquare, attiva nei servizi di affiliazione per l'accettazione di pagamenti con carte. L'attività di PaySquare sarà integrata direttamente nella linea di business globale Merchant Services & Terminals di Worldline.

Elaborazione di transazioni finanziarie: costituzione di Equens Worldline Company 

L'accordo prevede la costituzione di una nuova entità denominata Equens Worldline Company, controllata da Worldline al 63,6%:

  • Equens Worldline Company diventerà il più grande fornitore paneuropeo di servizi di elaborazione di transazioni finanziarie. I ricavi per il 2016 sono stimati in circa 700 milioni di euro; un EBITDA pari a circa € 120 milioni di euro, la gestione di circa 100 milioni di carte di pagamento con 10 miliardi di transazioni, e 6 miliardi di transazioni ATM e POS. L'organico della società sarà composto da 3000 esperti in operazioni di pagamento.
  • Worldline riceverà il 63,6% di azioni Equens di nuova emissione in cambio della fusione delle sue attività di elaborazione di transazioni finanziarie e di affiliazione per l'accettazione di pagamenti con carte in Germania, Francia e Benelux con le corrispondenti attività di Equens. Gli attuali azionisti di Equens, ABN AMRO Bank, DZ BANK, ICBPI, ING e Rabobank, manterranno il controllo del restante 36,4%.
  • Equens Worldline Company beneficerà dell'unione di due gruppi dirigenti internazionali di grande esperienza provenienti da Equens e Worldline FPL Global Service Line, a garanzia della puntuale applicazione del piano industriale e realizzazione delle sinergie stabilite di comune accordo. Michael Steinbach, attuale CEO di Equens, sarà nominato CEO di Equens Worldline Company.
  • Sarà implementato un progetto industriale dettagliato che prevede notevoli sinergie, nonché l'incremento dei ricavi grazie all'offerta di prodotti complementari e altamente innovativi.
  • I principali contratti commerciali siglati con i 5 clienti più importanti di Equens saranno rinnovati per un ulteriore quinquennio dopo il perfezionamento dell'operazione.

Fase post-transazione: i ricavi consolidati del gruppo Worldline allargato registreranno un incremento di circa il 25% raggiungendo approssimativamente 1,5 miliardi di euro (bilancio pro forma 2015). Il gruppo Worldline beneficerà delle due componenti di questa unione strategica tramite:

  • Un notevole rafforzamento delle posizioni di mercato del gruppo nei settori sia dell'elaborazione di transazioni finanziarie sia dell'affiliazione per l'accettazione di carte di credito:
    -Elaborazione di transazioni finanziarie - tramite la neocostituita Equens Worldline Company, il gruppo Worldline rafforzerà la propria leadership europea nei servizi di pagamento card-based e potrà avvalersi delle competenze di Equens relative ai sistemi di pagamento di massa SEPA e ACH (Automated Clearing House). Grazie all'incremento del 65% dei ricavi derivanti dai servizi di elaborazione di transazioni finanziarie e all'ampliamento del raggio d'azione geografico, il Gruppo vedrà aumentare la propria capacità di vendita incrociata di servizi a valore aggiunto in 5 mercati europei chiave (Belgio, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi).
    -Affiliazione per l'accettazione di pagamenti con carte - i ricavi sono previsti in crescita del 25% e il Gruppo beneficerà della posizione di leadership di PaySquare nei servizi per i merchant nel Benelux e nei servizi di acquiring cross-border (Paesi Bassi, Belgio, Germania, Polonia), con conseguente offerta completa e integrata di prodotti multicanale;
  • Disponibilità di ulteriori competenze apportate dai 1300 esperti di pagamenti elettronici provenienti da Equens che entreranno a far parte del gruppo Worldline;
  • Incremento delle attività R&D per accelerare l'innovazione e offrire un supporto più avanzato al "time to market" e alla transizione verso strumenti elettronici di pagamento per i clienti;
  • Un livello superiore di affidabilità, solidità e sicurezza dei servizi di elaborazione grazie alla scalabilità e all'ulteriore standardizzazione di piattaforme e soluzioni;
  • Nuove economie di scala e numerose possibilità supplementari di generazione di sinergie.

Il perfezionamento della transazione dovrebbe avvenire nel secondo trimestre 2016, dopo la prevista riorganizzazione dei business coinvolti, ed è soggetto alle consultazioni con i rappresentanti sindacali di Worldline ed Equens, nonché all'approvazione delle Autorità di vigilanza e antitrust.

Dichiarazioni previsionali 

Worldline 

Worldline [Euronext:WLN] è il leader europeo dei servizi di pagamento ed elaborazione di transazioni finanziarie. Worldline fornisce servizi di nuova generazione che consentono ai propri clienti di offrire al consumatore finale soluzioni innovative e perfettamente funzionanti. Protagonista dei settori B2B2C, con alle spalle 40 anni di esperienza, Worldline supporta e contribuisce al successo di qualsiasi tipo di azienda e servizio amministrativo in un mercato in perenne evoluzione. Worldline si avvale di un modello di business unico e flessibile basato su un portafoglio globale in crescita, che consente un supporto end to end. Le attività di Worldline sono organizzate lungo tre direttrici: Merchant Services & Terminals, Mobility & e-Transactional Services, Financial Processing Services & Software Licensing. Worldline conta oltre 7.300 dipendenti su scala mondiale e nel 2014 ha registrato ricavi per 1,15 miliardi di euro. worldline.com

Equens 

Equens SE è uno dei principali Payment Provider per la gestione di carte e pagamenti in Europa, con un volume annuo di 9,7 miliardi di pagamenti e 5 miliardi di transazioni POS e ATM. Il nostro core business consiste nel creare una connessione operativa tra pagatori e beneficiari, offrendo servizi che consentono di effettuare e ricevere pagamenti in modo semplice, sicuro ed efficiente. Vantiamo oltre cinquant'anni anni di esperienza nel settore dei pagamenti, offrendo soluzioni modulari, personalizzabili e future-proof che coprono l'intera catena del valore nella gestione dei pagamenti. Siamo all'avanguardia anche nei servizi di pagamento elettronici ("e-payment"), nei pagamenti su dispositivi mobili ("m-payment") e nelle transazioni "e-mandate" ed "e-identity". Con uffici dislocati in cinque diversi Paesi, offriamo i nostri servizi ad un'ampia clientela in tutta Europa. Le economie di scala e la copertura del mercato europeo, combinate alla nostra presenza locale, consentono ai nostri clienti di incrementare il loro margine competitivo. Per ulteriori informazioni su Equens, visita il sito http://www.equens.com

http://www.linkedin.com/company/equens

https://twitter.com/equens

Visit our blog

Subscribe to our newsletter

Forward looking statements 

This press release contains further forward-looking statements that involve risks and uncertainties, including references concerning the Group's expected growth and profitability in the future which may significantly impact expected performance than indicated. Significant risks and uncertainties are linked to factors out of the control of the Company and not precisely estimated, such as market conditions or competitors behaviors. Any statements made in this press release that are not statements of historical fact, including statements about Worldline' beliefs and expectations and statements about Worldline' proposed acquisition of Equens, are forward-looking statements and should be evaluated as such. Forward-looking statements include statements that may relate to Worldline' plans, objectives, strategies, goals, future events, future revenues or synergies, or performance, and other information that is not historical information. Actual events or results may differ from those described in this press release due to a number of risks and uncertainties that are described within the 2014 Registration Document filed with the Autorité des Marchés Financiers (AMF) on April 27, 2015 under the registration number R.15-021 and its update filed on August 6, 2015 under the registration number D. 15-0292-A01. Worldline does not undertake, and specifically disclaims, any obligation or responsibility to update or amend any of the information above except as otherwise required by law.

Contatti Worldline

Investor Relations, David Pierre-Kahn, +33(0)6-28-51-45-96, david.pierre-kahn@worldline.com

Stampa

Press officer Germany, Annika Hartmann, Akima Media, +49-89-17959-18-0, annika.hartmann@akima.de

Press officer Netherlands, Jose De Vries, Worldline, +31-6-30-27-26-11, jose.devries@atos.net

Contatto Equens

Stampa, Marcel Woutersen, +31(0)88-385-54-27, Marcel.Woutersen@equens.com

FONTE Equens SE and Worldline