Zeltia raggiunge il punto di pareggio a livello di EBITDA consolidato nel primo trimestre dell'anno

30 Apr , 2010, 00:21 BST Da Zeltia

MADRID, April 29, 2010 /PRNewswire/ --

- Le vendite di Yondelis(R) sono un 110% superiori a quelle dello stesso periodo dell'anno precedente.

- Il segmento Biotecnologia incrementa le vendite nette del 90,9%.

- Il segmento Chimica di ampio consumo incrementa le vendite nette del 16,5% rispetto al marzo 2009.

- Il risultato netto al 31 marzo 2010 migliora del 50% il dato del 2009.

Le vendite consolidate di Zeltia (ZEL.MC) al 31 marzo 2010 ammontano a 32,9 milioni di euro, con un aumento del 49% rispetto all'anno precedente. Il risultato netto migliora del 50%.

Le vendite nette del segmento Biofarmacia hanno registrato una crescita del 90,9%, grazie soprattutto alle vendite di Yondelis(R), con 16,6 milioni di euro alla fine del periodo. A tutt'oggi quasi sessanta paesi in tutto il mondo hanno autorizzato la commercializzazione di Yondelis(R).

Genómica ha aumentato le vendite totali di un 29,5%, raggiungendo la cifra di 1,8 milioni di euro.

In quanto al settore Chimica di ampio consumo, le vendite ammontano a 14,3 milioni di euro, con un miglioramento del 16,5% rispetto allo stesso periodo del 2009, nonostante la contingenza economica avversa che ha penalizzato il consumo.

Il margine operativo lordo (EBITDA) raggiunge il punto di pareggio con una cifra di 68.000 euro. Nello stesso periodo dell'esercizio precedente si registrava ancora un EBITDA negativo di 1,1 milioni di euro, anche tenendo conto delle entrate ottenute a seguito della concessione della licenza di Yondelis(R) a Taiho Pharmaceutical Co. per il Giappone (per un valore di 7,8 milioni di euro).

Il risultato netto attribuibile rispecchia una riduzione delle perdite del 50% (-1,96 milioni di euro nel marzo 2010 contro i -3,91 del marzo 2009).

La tesoreria disponibile del Gruppo, al netto del debito finanziario a breve termine, ammonta a 25,2 milioni di euro.

Su Zeltia:

Zeltia S.A. è il gruppo biofarmaceutico leader mondiale nello sviluppo di farmaci di origine marina applicati all'oncologia ed alle malattie del sistema nervoso centrale. Le principali realtà del Gruppo Zeltia sono: PharmaMar, la compagnia biotecnologica leader mondiale nello sviluppo di cure contro il cancro basate sulla scoperta e lo sviluppo di farmaci innovativi di origine marina; Noscira, industria biotecnologica incentrata sulla scoperta e lo sviluppo di nuovi farmaci contro l'Alzheimer ed altre malattie neurodegenerative del sistema nervoso centrale; Genómica, la prima industria spagnola attiva nel campo della diagnosi molecolare; Sylentis, dedicata alla ricerca delle applicazioni terapeutiche del silenziamento genetico (RNAi); oltre ad un settore chimico formato da Zelnova e Xylazel, due imprese altamente remunerative e leader nei rispettivi segmenti di mercato.

    
    Per ulteriori informazioni:
    (tel. +34-91-444-45-00)

    Area mercato di capitali
    José Luis Moreno
    Florencia Radizza

    Rapporti con i media
    Fernando Mugarza

Il presente comunicato è disponibile anche nell'area "Actualidad" del sito web di Zeltia: http://www.zeltia.com

FONTE Zeltia