Guggenheim amplia il suo dialogo globale con la fase 2 della Guggenheim UBS MAP Global Art Initiative

02 Ago, 2013, 11:53 BST Da Solomon R. Guggenheim Museum and Foundation

-- Pablo León de la Barra nominato curatore Guggenheim UBS MAP per l'America Latina

NEW YORK, 2 Agosto 2013 /PRNewswire/ -- Richard Armstrong, direttore di Solomon R. Guggenheim Museum and Foundation, ha annunciato oggi che il noto curatore indipendente Pablo León de la Barra è stato nominato curatore Guggenheim UBS MAP per l'America Latina. Si tratta del secondo curatore selezionato per partecipare alla Guggenheim UBS MAP Global Art Initiative, un'ambiziosa collaborazione nata l'anno scorso tra il Guggenheim Museum e UBS.

(Foto: http://photos.prnewswire.com/prnh/20130802/DC54198 )

Mediante questa iniziativa il Guggenheim lavora a un progetto pluriennale volto a individuare e sostenere una rete di artisti e curatori di tre regioni principali – Asia meridionale e Sud-est asiatico; America Latina; Medio Oriente e Nord Africa – nell'ambito di un programma integrale che comprende residenze per curatori, acquisizioni per la collezione permanente del Guggenheim,  mostre itineranti internazionali e numerose attività formative e online.

Pablo León de la Barra effettuerà una residenza di due anni a New York, dove lavorerà con i curatori del Guggenheim per individuare opere d'arte recenti di artisti di origine latinoamericana che sintetizzino alcune delle idee e delle espressioni culturali contemporanee più rappresentative della regione. Le opere selezionate da León de la Barra saranno integrate nella collezione e costituiranno la base di un'esposizione che sarà allestita presso il Solomon R. Guggenheim Museum nel 2014, per poi essere ospitata da altre due località internazionali.

León de la Barra è stato nominato da una commissione di cinque esperti della regione di chiara fama: Magalí Arriola, curatrice della Fundación Jumex, Ecatepec de Morelos, Messico; José Falconi, Fellow del Dipartimento di storia dell'arte e dell'architettura dell'Università di Harvard; Gabriela Rangel, direttrice delle arti visuali e capo curatrice della Americas Society, New York; Ana Sokoloff, consulente d'arte, New York; e Yolanda Wood Pujols, direttrice del Centro di studi dei Caraibi, Casa de las Américas, L'Avana. 

Pablo León de la Barra

Nato a Città del Messico nel 1972, Pablo León de la Barra ha ottenuto un dottorato (Ph.D) in Storie e Teorie presso la Architectural Association di Londra. Negli ultimi dieci anni è stato curatore e co-curatore di oltre dodicimostre. A Londra è stato socio fondatore del collettivo di artisti e curatori 24-7 (2002-05), direttore artistico della Blow de la Barra Gallery (2005-08) e fondatore e co-curatore dello spazio d'arte White Cubicle Gallery (2005-12). È altresì fondatore del Novo Museo Tropical ed è stato curatore della prima Bienal Tropical a San Juan, Porto Rico (2011). León de la Barra è membro dei comitati di consulenza della Cisneros Fontanals Art Foundation a Miami e della Fundación Luis Barragán in Mexico. Nel 2012 ha vinto la prima edizione del premio Colección Patricia Phelps de Cisneros Travel Award for Central America and the Caribbean. Il suo curriculum completo è disponibile all'indirizzo www.guggenheim.org/new-york/about/staff-profiles/curators/pablo-leon-de-la-barra.

Guggenheim UBS MAP Global Art Initiative

Guggenheim UBS MAP Global Art Initiative è una collaborazione pluriennale lanciata nell'aprile 2012 che mira a stimolare il dialogo e l'interazione creativa a livello sia regionale che globale mediante residenze per curatori, programmi pubblici e online e la creazione di collezioni. L'iniziativa è volta a diffondere e accrescere la brillante tradizione internazionalista della Solomon R. Guggenheim Foundation.

Sito web:
guggenheim.org/MAP

Sito web UBS:
ubs.com/Guggenheim

Social media:
twitter.com/guggenheim
facebook.com/guggenheimmuseum
youtube.com/guggenheim
flickr.com/guggenheim_museum
foursquare.com/guggenheim

Per seguire gli aggiornamenti della Guggenheim UBS MAP Global Art Initiative su Twitter: #GuggUBSMAP

Per la traduzione del comunicato stampa in italian, arabo, portoghese brasiliano, cinese (tradizionale e semplificato), tedesco, spagnolo e basco: http://www.guggenheim.org/new-york/press-room/releases/5551-maplatinamericacurator  

FONTE Solomon R. Guggenheim Museum and Foundation



Link correlati

http://www.guggenheim.org/MAP