I sopravvissuti dell'Olocausto implorano Sua Santità Papa Francesco di intervenire presso il cancelliere tedesco Merkel per indurre la Germania a fornire tutte le cure necessarie ai sopravvissuti che ne abbiano bisogno

06 Lug, 2015, 13:06 BST Da Holocaust Survivors Foundation USA

MIAMI, 6 luglio 2015 /PRNewswire/ -- I leader dei sopravvissuti dell'Olocausto presenti negli Stati Uniti hanno inviato una lettera a Papa Francesco chiedendogli di intervenire presso il cancelliere tedesco Angela Merkel per persuadere il governo tedesco a fornire un sostegno finanziario disperatamente necessario alle decine di migliaia di sopravvissuti dell'Olocausto sparsi per il mondo che vivono in condizioni di povertà e soffrono di particolari e complessi bisogni di salute medica e mentale derivanti dalle azioni del regime tedesco nazista durante l'Olocausto.

Video - https://www.youtube.com/watch?v=xyG8vz7EhCM

"Chiediamo a Sua Santità di far valere la sua autorità morale direttamente presso il governo attuale della Repubblica Federale Tedesca affinché offra il dovuto e tanto necessario risarcimento inizialmente promesso dal cancelliere Adenauer negli anni '50 "per curarsi dei sopravvissuti fino al loro ultimo respiro.'"

I sopravvissuti hanno ripreso i recenti commenti del Pontefice "le grandi potenze hanno distolto lo sguardo e non sono riuscite a intraprendere azioni militari e di altro tipo per evitare l'uccisione di milioni di ebrei durante la seconda guerra mondiale."

"Oggi, mentre il governo tedesco sotto il cancelliere Merkel potrebbe non distogliere lo sguardo, è chiaro che la sofferenza tragica e diffusa tra i sopravvissuti potrebbe e deve essere affrontata dalla Germania fornendo il 100% delle risorse necessarie per dare dignità ai sopravvissuti nei loro ultimi anni di vita.

"La metà dei nostri compagni sopravvissuti all'Olocausto sparsi per il mondo vive in condizioni di povertà. I sopravvissuti soffrono di particolari bisogni di salute medica e mentale, identificati da medici professionisti, derivanti o aggravati dai maltrattamenti da noi subiti sotto il regime tedesco nazista assieme con i suoi alleati e le sue azioni, attraverso campi di sterminio, campi di lavoro, esperimenti medici, torture, fame e marce della morte che hanno lasciato la loro eredità brutale fino ai giorni nostri."

I sopravvissuti hanno concluso con ottimismo dicendo: "Crediamo che se la grave condizione dei nostri fratelli e sorelle fosse resa nota al popolo tedesco tramite il suo intervento personale, esso sosterrebbe i finanziamenti altamente utili e necessari ad alleviare le sofferenze dei sopravvissuti."

A ulteriore supporto della sua richiesta, la Fondazione dei sopravvissuti dell'Olocausto ha diffuso un video e una petizione intensi indirizzati al cancelliere Merkel su YouTube: https://www.change.org/p/chancellor-angela-merkel-german-bundestag-let-holocaust-survivors-live-in-diginity?just_created=true

La Fondazione dei sopravvissuti dell'Olocausto degli USA è un'unione di leader eletti fra i sopravvissuti dell'Olocausto provenienti da California, New York, Florida, Massachusetts, Virginia, Connecticut, Stato di Washington, Nevada, Washington D.C., Indiana, New Jersey, Maryland e Illinois.

Per ulteriori informazioni visitare il sito www.hsf-usa.org.

FONTE Holocaust Survivors Foundation USA



Link correlati

http://www.hsf-usa.org