Merck Serono lancia un nuovo software e un'apparecchiatura aggiornata studiata per persone affette da sclerosi multipla

04 Giu, 2014, 20:10 BST Da Merck Serono

- MSdialog è progettato per mettere a disposizione di persone affette sclerosi multipla (SM) e dei fornitori di assistenza sanitaria una cronologia delle iniezioni, informazioni in merito all'osservanza della terapia e relazioni sulla salute

- Con la nuova versione, sono disponibili aggiornamenti per l'apparecchiatura per iniezioni RebiSmart

DARMSTADT, Germania, 4 giugno 2014 /PRNewswire/ -- Merck Serono, la divisione biofarmaceutica di Merck, celebra oggi la Giornata mondiale della SM, annunciando il lancio dell'aggiornamento della sua apparecchiatura per iniezioni elettronica, RebiSmart®, per l'auto-somministrazione del Rebif® (interferone beta-1a), il farmaco di modifica della malattia della società utilizzato per il trattamento delle forme recidivanti della sclerosi multipla (SM). 

Il RebiSmart consentirà ai pazienti di praticare da soli le iniezioni. Raccoglierà e salverà i dati relativi all'orario, alla data e al dosaggio delle iniezioni, e invierà le informazioni tramite wireless al server MSdialog. Si tratta solo di posizionare il nuovo RebiSmart nel suo trasmettitore e premere un tasto.

Insieme al nuovo RebiSmart, Merck Serono sta inoltre lanciando un nuovo sistema software basato sul web primo nel suo genere, MSdialog, che consente di coinvolgere i pazienti affetti da SM nella gestione della propria malattia, chiedendo loro di compilare periodicamente questionari sulla propria salute basati su brevi moduli degli strumenti pubblicati e scale standard, come ad esempio i questionari Multiple Sclerosis Quality of Life Inventory (MSQLI)  e Multiple Sclerosis International Quality of Life (MusiQoL). Inoltre, MSdialog consentirà ai medici e infermieri di monitorare l'osservanza della terapia da parte dei pazienti e l'andamento del loro stato di salute attraverso i questionari periodici sulla salute.

"Coinvolgere e responsabilizzare i pazienti attraverso la conoscenza e la tecnologia può avere il potenziale per migliorare i risultati, consentendo ai pazienti di contribuire al controllo della propria malattia," ha dichiarato il dott. Gavin Giovannoni, professore di Neurologia presso la Barts and The London School of Medicine and Dentistry. "Il nuovo Rebi     art e la piattaforma MSdialog possono offrire ai medici l'accesso a determinate informazioni sul trattamento, nel momento in cui si verificano gli eventi, consentendo così al momento delle visite di discutere di importanti questioni specifiche del paziente. Inoltre i pazienti, grazie a queste tecnologie possono essere sempre più a contatto con la loro malattia."

I pazienti che utilizzano MSdialog possono scegliere di ricevere un promemoria tramite e-mail o SMS su quando eseguire le medicazioni, e insieme ai loro infermieri possono usare MSdialog tra una visita e l'altra con il loro medico per monitorare l'osservanza delle prescrizioni mediche e gli esiti riferiti dai pazienti. Queste informazioni consentono di risparmiare tempo nell'interazione paziente-medico durante le visite.

"Nel corso degli anni, Merck Serono ha continuamente lavorato per migliorare il suo profilo di prodotti, sfruttando i più recenti progressi medici e tecnologici per soddisfare fondamentalmente le esigenze dei pazienti," ha dichiarato Belen Garijo, Presidente e Amministratore delegato di Merck Serono. "Con l'introduzione di MSdialog, stiamo sfruttando la tecnologia digitale per offrire ai pazienti affetti da SM un sistema di gestione che può aiutarli a impegnarsi nel trattamento della loro malattia e creare un dialogo più aperto con la loro equipe di assistenza sanitaria."

RebiSmart è stata la prima apparecchiatura per iniezioni per persone affette da MS che registra la data, l'ora e il dosaggio di ogni iniezione, in modo da poter discutere con il paziente una cronologia accurata del dosaggio, permettendo così ai medici di monitorare e migliorare l'osservanza della terapia da parte del paziente . Il nuovo RebiSmart offre aggiornamenti all'apparecchiatura originale, tra cui uno schermo più grande, una nuova guida su schermo, la visualizzazione grafica di osservanza del trattamento e un trasmettitore per il trasferimento dati wireless.

Il nuovo RebiSmart è utilizzato insieme a cartucce multidose Rebif, ciascuna delle quali contiene una dose settimanale del medicinale. Le istruzioni interattive su schermo e i segnali guidano il paziente nel processo di iniezione. Le impostazioni, regolabili singolarmente, danno ai pazienti una maggiore flessibilità per la durata e la profondità dell'iniezione, consentendo di minimizzare il disagio e il dolore.

Il nuovo RebiSmart e MSdialog saranno disponibili a maggio 2014 nel Regno Unito, Irlanda, Francia, Italia, Svizzera, Austria, Finlandia, Portogallo, Germania, Belgio, Canada, Danimarca, Lussemburgo, Olanda e Svezia. Seguiranno altri lanci. A gennaio 2009, due concentrazioni della cartuccia multidose, 132 mcg (tre dosi da 44 mcg) e 66 mcg (tre dosi da 22 mcg), sono state approvate dall'European Medicines Agency (EMA). 

Informazioni su Rebif[*]
Rebif (interferone beta-1a) è un farmaco di modifica della malattia utilizzato per il trattamento delle forme recidivanti della sclerosi multipla (SM) ed è simile alla proteina interferone beta prodotta dal corpo umano. L'efficacia del Rebif nei casi di SM progressiva cronica non è stata definita. L'interferone beta è pensato per aiutare a ridurre l'infiammazione. Il meccanismo esatto è sconosciuto.

Rebif, approvato in Europa nel 1998 e negli Stati Uniti nel 2002, è registrato in oltre 90 paesi in tutto il mondo. Rebif ha dimostrato di ritardare l'avanzamento della disabilità, ridurre la frequenza delle recidive e ridurre l'attività e l'area delle lesioni MRI*.

Rebif può essere somministrato utilizzando l'apparecchiatura elettronica per l'auto-iniezione RebiSmart, o utilizzando la penna monouso usa e getta RebiDose, o la penna multidose per l'iniezione manuale RebiSlide. Rebif può anche essere somministrato utilizzando l'auto-iniettatore Rebiject II o un'inziezione manuale utilizzando siringhe già riempite pronte all'uso. Tali apparecchiature per le iniezioni non sono disponibili in tutti i paesi.

Nel gennaio 2012, la Commissione europea ha approvato l'estensione della prescrizione del Rebif ai casi di sclerosi multipla iniziale. La richiesta di estensione della prescrizione del Rebif non è stata presentata negli Stati Uniti.

Rebif deve essere utilizzato con cautela in pazienti con trascorsi di depressione, malattie e crisi epatiche. Gli effetti collaterali segnati con maggiore frequenza sono sintomi simili a quelli dell'influenza, disturbi segnalati nel sito di iniezione, aumenti dei livelli di enzimi epatici e anomali delle cellule epatiche. I pazienti, in particolare chi è affetto da depressione, crisi apoplettiche, o con problemi epatici, devono discutere il trattamento con Rebif con il medico.

Informazioni sulla sclerosi multipla
La sclerosi multipla (SM) è una condizione infiammatoria cronica del sistema nervoso centrale ed è la malattia neurologia disabilitante, non traumatica, più comune nei giovani adulti. Il numero di pazienti affetti da SM nel mondo è stimato in due milioni circa. I sintomi possono variare, tuttavia i sintomi più comuni della SM comprendono disturbi della vista, torpore o pizzicore degli arti, indebolimento e problemi di coordinazione. Le forme recidive di SM sono le più comuni.

Informazioni su Merck Serono
Merck Serono è la divisione biofarmaceutica di Merck. Merck Serono, con sede centrale a Darmstadt, Germania, mette a disposizione marchi leader in 150 nazioni per aiutare i pazienti affetti da cancro, sclerosi multipla, infertilità, malattie endocrine e metaboliche e da malattie cardiovascolari. Negli Stati Uniti e in Canada, EMD Serono opera come società sussidiaria di Merck Serono.

Merck Serono scopre, sviluppa, produce e commercializza medicinali per prescrizioni di origine sia chimica che biologica per prescrizioni specialistiche. Siamo costantemente impegnati nell'offerta di nuove terapie per le aree principali coperte dalla nostra attività: neurologia, oncologia, immune-oncologia e immunologia.

Per maggiori informazioni, visitare www.merckserono.com.

Tutti i comunicati stampa di Merck sono distribuiti per posta elettronica nel momento in cui sono resi disponibili nel sito Web di Merck. Visitare www.merckgroup.com/subscribe per effettuare la registrazione online, modificare le scelte fatte o per interrompere l'erogazione del servizio.

Merck è una società leader di prodotti hi-tech innovativi e di alta qualità del settore farmaceutico e chimico. Con le sue quattro divisioni Merck Serono, Consumer Health, Performance Materials e Merck Millipore, nel 2013 Merck ha generato entrate per 11,1 miliardi di euro. Merck conta circa 38.000 dipendenti in 66 nazioni per migliorare la qualità della vita dei pazienti, per migliorare il successo dei nostri clienti e per aiutarli a vincere le sfide globali. Merck è la più antica casa farmaceutica e società chimica al mondo, dal 1668 rappresenta innovazione, successo aziendale e imprenditorialità responsabile. La famiglia fondatrice, con circa il 70% di proprietà, rimane a tutto'oggi il proprietario di riferimento della società. Merck, Darmstadt, Germania detiene i diritti globali sul nome e sul marchio Merck. Le uniche eccezioni sono Canada e Stati Uniti, dove la società è conosciuta come EMD.

[*] La correlazione esatta tra i risultati MRI e lo stato attuale o futuro dei pazienti, compreso il progresso dei pazienti, non è noto.

Contatto
Francis McLoughlin
Telefono +1.781.681.2719

FONTE Merck Serono



Link correlati

http://www.merckserono.com