SI-BONE, Inc. annuncia un'espansione in Europa con la nomina di Eric Schaber al ruolo di Direttore Generale, in Germania e la creazione di una GmbH

02 Ott, 2014, 10:26 BST Da SI-BONE, Inc.

SAN JOSE, California, 2 ottobre 2014 /PRNewswire/ -- SI-BONE, Inc., società di dispositivi medicali pioniera nell'uso del iFuse Implant System® un dispositivo chirurgico a ridotta invasività (MIS) indicato per la fusione di alcuni problemi dell'articolazione sacroiliaca (SI), ha annunciato oggi l'espansione delle proprie operazioni in Europa con la creazione di una GmbH e la nomina di Eric Schaber al ruolo di Direttore Generale, in Germania.  Schaber si unirà al suo ex-collega di Kyphon, Andrea Mercanti, al momento vice presidente delle Operazioni in Europa, Medio Oriente e Asia in SI-BONE per ampliare la struttura di vendita in Germania. La nuova GmbH avrà la propria sede a Mannheim, Germania e rafforzerà la presenza della società in Europa con l'aggiunta di una seconda sede per l'Europa oltre alla attuale sede europea di SI-BONE a Gallarate, Italia. Schaber sarà alla guida della strategia in Germania e costruirà un significativo team di vendita in Germania a supporto dei clienti di SI-BONE.

Schaber porta in SI-BONE più di 23 anni di esperienza nelle vendite e nel marketing nei mercati dei dispositivi medici, per traumi e ortopedici destinati alla colonna vertebrale. Di recente, ha ricoperto il ruolo di vice presidente delle operazioni europee e di direttore generale di DFINE, Inc. dove ha iniziato nel 2008, ed è stato alla guida delle operazioni europee e internazionali per quasi 6 anni e ha aumentato la consistenza dello staff delle operazioni in Germania portandolo a 43 persone.  Nel periodo trascorso in DFINE, ha introdotto e consolidato attività commerciali per le terapie per la colonna vertebrale con invasività ridotta in Germania e ha ampliato la propria presenza internazionale in Europa, America Latina e Asia.  Prima di entrare a far parte di DFINE, Schaber ha ricoperto diversi ruoli direttivi nelle vendite in Kyphon, tra cui quello di vice presidente delle operazioni commerciali internazionali, dove è stato responsabile della creazione delle attività per la cifoplastica con palloncino di Kyphon in Germania, che hanno toccato gli 83 milioni di dollari USA di entrate annuali. Prima di lavorare in Kyphon, ha ricoperto il ruolo di responsabile delle vendite internazionali in Tutogen Medical Germany dove ha avuto la responsabilità delle attività di vendita in Europa e Medio Oriente. Schaber ha iniziato la sua carriere come rappresentante di vendita in Abbott Germany vendendo dispositivi medici e prodotti farmaceutici agli ospedali prima di passare ai mercati offerti da traumi e ortopedia, dove ha ricoperto diversi ruoli in Synthes e Depuy in Germania.

"Sono davvero entusiasta di avere Eric nel nostro team europeo e sono impaziente di poter lavorare di nuovo con Eric per sviluppare le nostre attività in Germania. La conoscenza che Eric ha delle attività correlate alla colonna vertebrale e la sua esperienza nello sviluppo di nuovi mercati e nell'offerta di innovative tecnologie chirurgiche a invasività ridotta in Germania ed Europa rappresenta un importante valore aggiunto per il nostro team," ha dichiarato Andrea Mercanti, vice presidente di Europa, medio Oriente e Africa in SI-BONE.

SI-BONE, Inc. ha ricevuto l'approvazione originale 510(k) a novembre 2008 dalla FDA (Food and Drug Administration - Amministrazione per alimenti e medicinali) per commercializzare il proprio iFuse Implant System. Il marchio CE per la commercializzazione in Europa è stato concesso a novembre 2010.

Nelle pubblicazioni cliniche, l'articolazione sacroiliaca è stata identificata come responsabile del dolore nel 15 – 30% di pazienti affetti da dolore nella zona lombare.1,2,3,4  Inoltre, la prevalenza di dolore dell'articolazione sacroiliaca nella fusione post-lombare, nei pazienti da "chirurgia non riuscita della zona lombare", è pari a circa il 43% e può essere maggiore.5  Le opzioni per il trattamento iniziale dei pazienti con disturbi dell'articolazione sacroiliaca generalmente implicano una gestione non chirurgica e, quando il trattamento non chirurgico non ottiene risultati, i trattamenti chirurgici come la procedura iFuse possono essere un'alternativa.

iFuse Implant System è un dispositivo chirurgico a invasività ridotta utilizza impianti rivestiti con uno spray poroso al plasma di titanio che funge da superficie di interferenza, ideata per aiutare a ridurre il movimento dell'impianto e fornire una fissazione biologica immediata e una fusione di lunga durata.  iFuse System serve alla fusione dell'articolazione sacroiliaca per condizioni comprendenti disfunzioni dell'articolazione sacroiliaca che sono la conseguenza diretta di rotture dell'articolazione sacroiliaca e la sacrileite degenerativa.  Così come con tutte le procedure chirurgiche e gli impianti permanenti, ci sono rischi e considerazioni associati con gli interventi chirurgici e l'utilizzo di iFuse Implant.

Informazioni su SI-BONE, Inc.
SI-BONE, Inc. (San Jose, California) è una società leader nel settore dei dispositivi medici per l'articolazione sacroiliaca impegnata nello sviluppo di strumenti e prodotti per la diagnosi e la cura di pazienti con problemi nella regione lombare correlati a  disturbi dell'articolazione sacroiliaca (SI).  La società ha sviluppato, produce e commercializza approcci meno invasivi che prevedono l'uso di impianti per la cura di alcune patologie dell'articolazione sacroiliaca.  SI-BONE dispone di un team direttivo esperto con ampia esperienza nei dispositivi medici ortopedici e della colonna vertebrale.  SI-BONE e iFuse Implant System sono marchi registrati di SI-BONE, Inc. ©2014 SI-BONE, Inc. Tutti i diritti riservati.  8956.100114

1 Bernard TN, Kirkaldy-Willis WH. Recognizing Specific Characteristics of Nonspecific Low Back Pain. (Riconoscere le caratteristiche specifiche del dolore della regione lombare) Clinical Orthopedics and Related Research. 1987;217:266–80.

2 Schwarzer AC, Aprill CN, Bogduk N. The Sacroiliac Joint in Chronic Low Back Pain. (L'articolazione sacroiliaca nel dolore cronico della regione lombare) Spine. 1995;20:31–7.

3 Maigne JY, Aivaliklis A, Pfefer F. Results of Sacroiliac Joint Double Block and Value of Sacroiliac Pain Provocation Tests in 54 Patients with Low Back Pain. (Risultato del blocco doppio dell'articolazione sacroiliaca e valore dei test per provocare dolore sacroiliaco in 54 pazienti con dolore nella regione lombare) Spine. 1996;21:1889–92.

4 Sembrano JN, Polly DW. How Often is Low Back Pain Not Coming From The Back? (Con che frequenza il dolore della regione lombare non viene originato nella stessa regione?) Spine. 2009;34:E27–32.

5 DePalma M, Ketchum JM, Saullo TR. Etiology of Chronic Low Back Pain Patients Having Undergone Lumbar Fusion. (Eziologia dei pazienti con dolore cronico nella regione lombare sottoposti a fusione lombare) Pain Medicine. 2011;12:732-9.

FONTE SI-BONE, Inc.



Link correlati

http://www.si-bone.com