Amici del Padiglione USA Milano 2015 lancia ufficialmente il programma "American Food 2.0" e dà il benvenuto alla comunità nazionale del cibo diversificato alla tavola globale

-- Il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama: "Sono orgoglioso di annunciare oggi che gli Stati Uniti parteciperanno all' Expo, ed insieme ai nostri partners metteremo in piedi uno straordinario padiglione USA che mostrerà l'innovazione americana volta a migliorare l'agricoltura, la nutrizione e la salute delle persone in tutto il mondo."

ROMA, 28 Marzo 2014 /PRNewswire/ -- Con l'annuncio dato ieri a Roma dal Presidente Barack Obama della presenza degli Stati Uniti all'Expo Milano 2015, gli Amici del Padiglione USA Milano 2015 – l'associazione responsabile per l'organizzazione della presenza USA ad Expo Milano 2015 – hanno ufficialmente presentato il loro progetto, dando così il via ad una serie di programmi lunga un anno per mettere in evidenza l'importanza della sicurezza e sostenibilità dell'alimentazione, per dimostrare quanto stretti siano i legami degli USA con l'Italia e tutta l'Europa e per promuovere la formidabile diversità del cibo americano.

Foto - http://photos.prnewswire.com/prnh/20140328/CG92956-a
Foto - http://photos.prnewswire.com/prnh/20140328/CG92956-b

"Noi aiuteremo la promozione, sosterremo lo sforzo. Ma dite ai vostri associati che dovranno impegnarvisi" ha detto il Segretario di Stato USA John Kerry, parlando ad un gruppo di imprenditori a Roma. "L'impresa sarà sostenuta al cento per cento dal settore privato, e quindi dobbiamo metterci al lavoro per far sì che il padiglione risulti al livello che vogliamo che sia, che mostri la creatività, la tecnologia e le capacità che possediamo riguardo alla sostenibilità e alla stabilità di lungo termine, all'incremento e alla sicurezza del cibo per una popolazione sempre crescente su questo pianeta."

D'intesa con la James Beard Foundation e con l' International Culinary Center, e in associazione con la Camera di Commercio USA in Italia, il gruppo degli Amici lavorerà per una efficace presenza degli USA all'Expo di Milano. Mentre il mondo si dà appuntamento per affrontare la sfida di nutrire 9 miliardi di persone entro il 2050, l'obiettivo del gruppo è mostrare la leadership e l'innovazione americane nella sicurezza dell'alimentazione globale, nell'agricoltura e nella gastronomia, e gettare i semi per scambi ed investimenti più intensi tra gli Stati Uniti e l'Italia in questo settore.

"Il padiglione USA all'Expo 2015 non è altro che la presentazione di quello che noi chiamiamo 'American Food 2.0'," dice la fondatrice e CEO dell'International Culinary Center, Dorothy Cann Hamilton a Roma. "Gli americani hanno uno spirito innovativo e imprenditoriale – e tramite 'American Food 2.0' puntiamo a mostrare la formidabile diversità che il nostro agro-alimentare offre alla tavola globale oggi, non solo attraverso i nostri chef che fanno tendenza e i nostri innovatori culinari, ma anche mettendo l'innovazione e la genuinità americane al servizio della risoluzione delle criticità che abbiamo davanti come comunità globale: sicurezza alimentare, nutrizione, qualità, salubrità e sostenibilità."

Il Padiglione USA all' Expo 2015 è finanziato interamente grazie alla generosità di aziende, organizzazioni, università e singoli individui. Il progetto è reso possibile grazie alla sponsorizzazione di DuPont, illy, 3M, International Culinary Center, James Beard Foundation e McKinsey.

"DuPont è orgogliosa di partecipare al Padiglione USA all' Expo 2015," ha detto Jim Borel, Vice Presidente Esecutivo di DuPont. "Questo palcoscenico globale fornisce un'opportunità di generare dialogo e fattiva collaborazione per nutrire una popolazione crescente. DuPont si impegna a fare la propria parte rendendo il cibo più nutriente, più sicuro e disponibile per tutti ovunque."

Con il tema "Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita," Expo Milano 2015 avrà luogo a Milano, in Italia, dal 1° maggio al 31 ottobre 2015. Come tutti gli Expo mondiali, l'evento è inteso a lasciare un'eredità culturale, sociale, scientifica e tecnologica su un tema di interesse globale. Gli Stati Uniti d' America saranno uno dei  circa 147 Paesi e regioni rappresentati all' Expo Milano 2015.

"A partire da oggi, invitiamo tutti gli operatori, gli amanti e gli innovatori della gastronomia americana ad unirsi a noi nel Padiglione USA e a partecipare al movimento 'American Food 2.0'," ha detto Mitchell Davis, Vice Presidente Esecutivo della James Beard Foundation. "Questo è uno spartiacque per il mondo dell'alimentazione, con più persone impegnate e informate, come mai prima d'ora, sulle complesse tematiche associate all'alimentazione globale; vogliamo che 'American Food 2.0' sia il vero centro di un dialogo, una partecipazione e un'azione coinvolgenti. Condividiamo tutti un sistema alimentare globale. Mettiamoci insieme per capire come vogliamo che funzioni."

Gli Amici del Padiglione USA Milano 2015

Amici del Padiglione USA Milano 2015, una organizzazione no-profit 501(c)(3), è una collaborazione tra la James Beard Foundation (JBF) e l'International Culinary Center (ICC), in associazione con la Camera di Commercio Americana in Italia, la cui missione è concepire, progettare, raccogliere fondi e realizzare il Padiglione USA e i relativi programmi a Expo Milano 2015 sotto gli auspici del Dipartimento di Stato americano. Come detto dalla Casa Bianca in occasione della selezione del gruppo dopo un'attenta valutazione dei partecipanti alla gara d'appalto in ottobre: "Il gruppo degli Amici lavorerà per una efficace presenza degli Stati Uniti a Expo Milano. Il suo obiettivo è mostrare la leadership e l'innovazione americane nella sicurezza alimentare, nell'agricoltura e nella gastronomia globali, e gettare i semi per scambi ed investimenti più intensi tra gli Stati Uniti e l'Italia in questo settore, così importante per l'eredità culturale di entrambi i Paesi." (Fact Sheet: U.S.-Italy Cooperation)

Diretta dalla Presidentessa Dorothy Hamilton (fondatrice e CEO di ICC), dal CEO Charlie Faas, da Simone Crolla (AmCham Italy), e dal Chief Creative Officer Mitchell Davis (EVP di JBF), e con la consulenza di un  team di esperti in scienze, business, tecnologia, agricoltura, sostenibilità, design e altri campi, l'organizzazione degli Amici sovrintenderà ad ogni aspetto del progetto.

Per maggiori informazioni, visitate: http://www.usapavilion2015.net/ e http://en.expo2015.org/

SOURCE Friends of the U.S. Pavilion Milano 2015



RELATED LINKS
http://www.usapavilion2015.net

More by this Source


Custom Packages

Browse our custom packages or build your own to meet your unique communications needs.

Start today.

 

PR Newswire Membership

Fill out a PR Newswire membership form or contact us at (888) 776-0942.

Learn about PR Newswire services

Request more information about PR Newswire products and services or call us at (888) 776-0942.