Atradius Collections: presenta la nuova edizione della "Global Collections Review" dedicata alle Americhe e alla regione Asia-Pacifico

AMSTERDAM e ROMA, October 30, 2013 /PRNewswire/ --

Nel 2013, oltre 2 intervistati su 5 hanno affidato il recupero dei crediti ad un'agenzia esterna; la preferenza dei più rimane, tuttavia, verso l'utilizzo di procedure di recupero interne  

Atradius Collections - società specializzata e leader nella gestione e recupero dei crediti commerciali a livello internazionale - presenta la nuova edizione della "Global Collections Review", l'indagine che fa il punto sull'operatività e le attuali tendenze in tema di recupero crediti nel mondo, attraverso l'analisi delle esperienze e dei comportamenti di oltre 1.650 imprese nelle Americhe e nella regione Asia-Pacifico. Molte le differenze regionali emerse.

  • Preferenza degli intervistati ad utilizzare procedure di recupero interne
    Nel complesso, il 44% degli intervistati ha dichiarato di rivolgersi ad agenzie di recupero crediti per il recupero degli insoluti, anche se molti hanno preferito svolgere tale attività avvalendosi di procedure di recupero interne. Ciò per mantenere buoni rapporti commerciali con i propri clienti, cosa ritenuta più facile se il recupero è gestito internamente dall'impresa interessata. E' il caso dell'India, dove il mantenimento di buoni rapporti commerciali con la clientela è ritenuto essenziale. Anche il fattore "costi di recupero" è indicato come elemento decisivo ai fini dell'incarico di recupero a un'agenzia specializzata.
  • Andamento dell'economia e percentuale di casi andati a buon fine: questi i principali criteri per la scelta di un'agenzia di recupero crediti

In mercati fortemente orientati ed export ed internazionalizzazione, come quelli della regione Asia-Pacifico, la percentuale di casi di recupero andati a buon fine costituisce il principale criterio di scelta di un'agenzia cui rivolgersi. E' il caso della Cina, dove la difficoltà di recuperare un credito rende questo un criterio di scelta imprescindibile. Meno importante il fattore "costi di recupero", mentre affidabilità, così come successo, sono sempre più importanti.  Situazione opposta in Europa, che attraversa una fase economica difficile. Qui il fattore costo incide relativamente di più come criterio di scelta. Per contro, nella regione americana, la reputazione di un'agenzia di recupero crediti è più importante del costo o del tasso di successo, specie in Canada e Stati Uniti.

  • Crediti insoluti relativi a scambi commerciali all'export o sul mercato domestico

Le difficoltà riscontrate dagli intervistati a Hong Kong, India e Indonesia nel gestire i crediti all'export si riflettono in un maggior utilizzo di agenzie di recupero crediti di respiro internazionale. Negli Stati Uniti, invece, gli intervistati si sono rivolti ad agenzie di recupero  in prevalenza per la gestione di pratiche relative a crediti sul mercato interno. La tendenza a rivolgersi ad agenzie di recupero a seconda della tipologia degli insoluti è strettamente  correlata alla natura delle transazioni commerciali sottostanti: gli Stati Uniti sono un mercato fortemente caratterizzato da scambi interni, mentre i Paesi asiatici sono relativamente più orientati all'export. E' ragionevole attendersi, comunque, che questi scenari si evolvano in linea con una crescita dei mercati domestici in Asia, e una crescita del commercio estero per gli Stati Uniti.

  • Scenari futuri

Con riferimento agli sviluppi futuri, le attese circa il potenziale di mercato delle attività legate al recupero crediti sono ottimistiche. L'indagine evidenzia, infatti, un maggior interesse degli intervistati verso le attività svolte dalle agenzie di recupero. In particolare, gli intervistati in Brasile, Paese incluso nell'indagine per la prima volta, hanno manifestato un chiaro interesse per la comunicazione ultima al debitore dell'affidamento del caso di recupero all'agenzia e per la volontà di utilizzare un'agenzia esterna di recupero crediti. Le imprese in Nord America e in Asia-Pacifico hanno manifestato un grande interesse sia verso l' utilizzo della comunicazione che verso l'esternalizzazione del servizio con primari operatori.  Oltre il 50% degli intervistati si è, infatti, dichiarato disponibile ad utilizzare questo servizio nei prossimi due anni.

La "Global Collections Review" di Atradius Collections

La "Global Collections Review" - alla settima edizione nel 2013 - si compone di tre parti: la prima focalizzata sui Paesi dell'Europa Occidentale; la seconda sull'Europa Orientale e la terza sulle regioni Asia-Pacifico e Americhe. L'indagine analizza le differenze tra Paesi in tema di recupero dei crediti insoluti. La presente indagine è stata svolta in 12 Paesi mentre, complessivamente, la Global Collections Review prende in esame 30 Paesi. Il documento é scaricabile gratuitamente dal sito http://www.atradiuscollections.com.

Atradius Collections

Atradius Collections, unità di business del Gruppo Atradius, offre soluzioni veloci, efficienti e flessibili per il recupero dei crediti commerciali sia domestici che internazionali. Con 20 uffici e una rete di specialisti e professionisti legali in tutto il mondo, Atradius Collections serve oltre 12.000 clienti. Gli 85 anni di esperienza nel settore della gestione del credito internazionale posizionano Atradius Collections come il leader mondiale nel recupero crediti business-to-business. http://www.atradiuscollections.com

SOURCE Atradius N.V.



More by this Source


Custom Packages

Browse our custom packages or build your own to meet your unique communications needs.

Start today.

 

PR Newswire Membership

Fill out a PR Newswire membership form or contact us at (888) 776-0942.

Learn about PR Newswire services

Request more information about PR Newswire products and services or call us at (888) 776-0942.