FTTH: Spagna e Lussemburgo entrano nella graduatoria dei Paesi con maggior diffusione di FTTH

BRUXELLES, October 17, 2012 /PRNewswire/ --

Cresce la diffusione della fibra ottica in tutta Europa con un aumento degli abbonati del 16%. Ma siamo ancora lontani da una penetrazione ottimale

Lo scenario aggiornato sullo stato delle reti di accesso Fibre to the Home (FTTH) alla fine di Giugno 2012 è stato presentato in occasione di una conferenza stampa che si è tenuta al Broadband World Forum ad Amsterdam.

L'aggiornamento, fornito per FTTH Council Europe da IDATE, rivela la classifica delle 22 nazioni a più alta penetrazione di fibra ottica, con un tasso superiore all'1% di famiglie abbonate a FTTH/B.

L'Europa (EU27+9[1]) ha registrato un aumento del 16.4% in termini di numero di abbonati FTTH/B nella prima metà del 2012 e la copertura della fibra ottica in tutta Europa ha continuato a crescere rapidamente (+ 16%). A metà del 2012, EU27+9 contava circa 5,95 milioni di abbonati aFTTH/B e 32 milioni di abitazioni raggiunte.

Tra gli altri Paesi, la Russia offre un potenziale di mercato enorme, con 5,2 milioni di abbonati FTTH/B e 15,8 milioni di abitazioni raggiunte. L'Ucraina ha più di 1 milione di abbonati - con un incremento di oltre l'85% nel primo semestre del 2012. Si prevede che presto nuovi operatori porteranno la fibra ottica nei paesi della Comunità degli Stati Indipendenti (CSI). 

Nella classifica, le prime tre posizioni restano inalterate. Al primo posto la Lituania, che ha raggiunto oltre il 30% di penetrazione, seguita da Norvegia (18%) e Svezia (14.5%). Tuttavia, alcune delle principali economie dell'Unione Europea, compresa Gran Bretagna e Germania, sono ancora stranamente assenti dalla graduatoria.

La Spagna è entrata nella classifica in 20° posizione (1,42% di penetrazione), con un aumento di abbonati del 44% nella prima metà del 2012. Nonostante la complessa situazione economica del paese, gli annunci di diversi operatori (tra cui Telefonica e Orange Spain) indicano che la fibra è ancora considerata un solido investimento. La rete di accesso di Telefonica e quella alternativa dell'operatore Ono hanno chiaramente contribuito a lanciare il mercato spagnolo. Caso unico per il sud Europa, il governo locale delle Asturie ha scelto un modello di rete di accesso aperta che di solito si trova in Scandinavia, che ha consentito di procedere rapidamente all'implementazione anziché aspettare gli investitori privati.

Il Lussemburgo (1,46% di penetrazione in termini di abbonati) è un'altra 'new entry' nella classifica. L'azienda pubbica P&T Luxembourg è avviata a realizzare gli ambizioni obiettivi governativi: raggiungere l'80% di tutte le abitazioni con reti di accesso a 100Mbps entro la fine del 2013, per arrivare al 100% entro la fine del 2015. L'infrastruttura di P&T viene utilizzata anche da altri operatori locali. 

"Nazioni importanti ancora assenti dalla classifica rischiano di perdere l'opportunità di costruire un futuro sostenibile per i propri cittadini", ha dichiarato Hartwig Tauber, Director General di FTTH Council Europe. "Sono necessari ulteriori sforzi per garantire che l'Europa raggiunga gli obiettivi sulla banda larga definiti dall'Agenda Digitale 2020. La decisione di investire in FTTH - l'unica soluzione "a prova di futuro" - va presa oggi".

1. EU27+9 = EU27+ Andorra, Croazia, Islanda, Israele, Macedonia, Norvegia, Serbia, Svizzera, Turchia.

Ulteriori informazioni sono disponibili all'indirizzo:

http://www.ftthcouncil.eu/resources?category_id=7&location=&topic=

SOURCE FTTH Council Europe




Custom Packages

Browse our custom packages or build your own to meet your unique communications needs.

Start today.

 

PR Newswire Membership

Fill out a PR Newswire membership form or contact us at (888) 776-0942.

Learn about PR Newswire services

Request more information about PR Newswire products and services or call us at (888) 776-0942.