2014

Herman Miller presenta Living Office™: una soluzione olistica per l'ambiente di lavoro moderno

- L'azienda leader a livello globale nel settore del moderno design offre una straordinaria visione per il luogo di lavoro, basata sulla ricerca e che porterà nuovi valori e prosperità per tutti.

ZEELAND, Michigan, 31 ottobre 2013 /PRNewswire/ -- L'inizio del ventunesimo secolo segna un cambiamento epocale nell'economia globale, nella struttura e nella cultura delle aziende, nella demografia della forza lavoro, nelle tecnologie, e nelle necessità e aspettative dei lavoratori. Nei luoghi di lavoro, regole vecchie e consolidate lasciano il posto al caos e all'incertezza.

Non tutte le persone e le aziende riescono ad adattarsi a questa mutazione dell'ambiente di lavoro, e le loro esigenze restano insoddisfatte. Molti degli attuali metodi di equipaggiamento e gestione del luogo di lavoro non sono all'altezza delle necessità delle aziende, poiché non riescono a motivare o dare il potere alle persone. Gli spazi individuali e collettivi non sono ottimizzati per gli stili di lavoro moderni. Molti uffici appartengono, sia in modo letterale che figurato, ad un'altra epoca.

Herman Miller, Inc. (NASDAQ: MLHR) ha già raccolto e vinto questa sfida. L'azienda, pioniera nel ramo del moderno arredamento da ufficio, si è inizialmente affermata negli anni 30 del secolo scorso come leader dell'arredo dei luoghi di lavoro, con mobili per ufficio direzionali creati dal designer Gilbert Rohde. Negli anni 40, il direttore creativo George Nelson creò per Herman Miller la prima scrivania a L, destinata accogliere i nuovi strumenti da ufficio (macchina da scrivere e telefono), mentre i designer Charles e Ray Eames proponevano nuovi materiali e forme per le sedute per ufficio Herman Miller. Negli anni 60, l'innovativo sistema Action Office di Herman Miller segnò l'avvento dell'ufficio 'a pianta aperta'. Da allora, l'azienda è stata sempre all'avanguardia nell'innovazione dell'arredo da ufficio con le sue sedute ergonomiche, e in particolare con il suo iconico design Aeron; oggi Herman Miller sta ancora una volta considerando il cambiamento sociale come un'opportunità, e mira a produrre un impatto profondo e positivo sulla vita delle persone e delle imprese.

Avvalendosi di una squadra internazionale di esperti, ricercatori e designer, Herman Miller sta offrendo nuove intuizioni su persone, luoghi e lavoro, sul nostro modo di pensare, su come veniamo motivati, e sulle nostre modalità di creazione e collaborazione.

Living Office 

Herman Miller definisce tutto ciò Living Office, un'integrazione naturalmente umana di persone, strumenti, arredi e spazi, volta a creare un ambiente di lavoro più piacevole. Living Office vuole aiutare le persone e le organizzazioni a esprimere la propria personalità e le finalità comuni, promuovendo l'impegno, la creatività, la produttività e il benessere dei dipendenti e, in ultima analisi, più prosperità per tutti. Herman Miller ha iniziato a introdurre nuove conoscenze, servizi, prodotti e tecnologie a supporto di questa visione avanzata.

Le intuizioni di Living Office

La potente tecnologia mobile e le reti informative integrate consentono di lavorare sempre e ovunque. In questo contesto, sta cambiando lo scopo primario dell'ufficio formale. Quelli che una volta erano considerati elementi secondari - lo spirito di squadra, il contatto e il collegamento tra persone, l'interazione spontanea e l'espressione di gruppo - stanno diventando primari. Lo scopo principale dell'ufficio di oggi è favorire il contatto tra le persone, sia che esse lavorino fianco a fianco o collaborino direttamente, al fine di aumentarne la creatività e migliorarne le prestazioni.

Per oltre due anni, Herman Miller ha svolto sondaggi su sei continenti, tra centinaia di aziende operanti in svariati settori industriali, e ha promosso molti programmi di ricerca per esplorare la natura mutevole del lavoro e dei luoghi di lavoro. Tali sondaggi e ricerche hanno evidenziato un elemento molto importante: ovunque nel mondo, la maggioranza (tra il 75 e il 99%) dei facility manager ha indicato come priorità strategica la creazione di spazi che permettano di 'migliorare il lavoro dei dipendenti'. Per raggiungere questo obiettivo, la strategia prioritaria sul luogo di lavoro era quella di 'creare un senso di comunità e di appartenenza'. Si prevede che, entro il 2015, alle aree del team non dedicate sarà assegnato lo spazio maggiore (circa il 35% dell'ufficio), mentre lo spazio dedicato alla stazione di lavoro individuale continuerà a diminuire (tra l'11 e il 22%, per regione). Ciò riflette gli stili di lavoro odierni, mobili e caratterizzati da un'intesa collaborazione. La ricerca di Herman Miller svela che la stazione di lavoro tipica resta inoccupata per il 60% della giornata, e gli uffici privati, di media, per il 77%. Analogamente, le sale riunioni sono raramente sfruttate appieno, in quanto le persone preferiscono riunirsi in spazi più informali e raccolti all'interno dell'ufficio. 

Intuizioni come queste hanno portato Herman Miller a una migliore comprensione delle attività quotidiane e delle nuove necessità in fatto di arredamento e di spazi, e alla convinzione che un maggiore impegno favorisca prestazioni migliori e accresca il benessere degli individui e delle aziende.

La creazione di un Living Office

La ricerca della società ha individuato e definito dieci Modalità primarie di lavoro individuale e collettivo e dieci Ambienti correlati, che sono universali ed essenziali per l'esperienza lavorativa globale odierna. Herman Miller evidenzia inoltre che non esiste un'unica soluzione per un luogo di lavoro ottimale. Il Living Office di ciascuna azienda dovrebbe essere assolutamente unico, basato sulla missione, sui valori, sulla cultura, e sulle attività specifiche dei suoi lavoratori, e dovrebbe servire e favorire la sua strategia e i suoi obiettivi.

Modalità e comportamenti

I ricercatori di Herman Miller hanno scoperto che esistono dieci comportamenti chiave: tre individuali (Elaborazione/Risposta, Contemplazione, Creazione) e sette collettivi (Ciarla, Conversazione, Creazione condivisa, Segmentazione del progetto/Conquista dell'obiettivo, Associazione in gruppo, Dimostrazione/Espressione, Entusiasmo/Disillusione). La ricerca offre definizioni particolareggiate e convincenti per ciascun comportamento, ad esempio "Segmentazione del progetto e conquista dell'obiettivo…per un team con un obiettivo comune, è importante lavorare a singole e distinte parti di un progetto mantenendo la vicinanza tra i membri del team. Lavorare in modo parallelo aiuta a risolvere rapidamente i problemi e favorisce una collaborazione spontanea. I membri del team condividono sviluppi e contenuto del lavoro che stanno svolgendo, e si impegnano a raggiungere l'obiettivo prefissato." Grazie a una comprensione profonda dei comportamenti e delle necessità dei vari dipartimenti, team, e individui, Herman Miller aiuta i clienti a creare un luogo di lavoro efficace, che favorisce l'impegno individuale e la prestazioni aziendali.

Spazi ufficio

Living Office offre dieci spazi ufficio esclusivi, ottimizzati per supportare modalità di lavoro specifiche: Rifugio, Alveare, Jump Space, Circolo, Baia, Luogo di incontro, Pianerottolo, Workshop, Forum e Piazza. Come le modalità, gli spazi ufficio offrono soluzioni di design specifiche e mirate, "Il Pianerottolo…è adiacente ai luoghi di riunione o al Forum. Prima di un meeting, offre ai partecipanti uno spazio di ritrovo. Dopo, il legame visivo tra il pianerottolo e il luogo di riunione tiene viva nella mente dei partecipanti la memoria del meeting, stimolando lavoro e produttività in quell'ambiente. Gli arredi e gli strumenti che servono ad accogliere una riunione informativa favoriscono l'utilità di ciascun Pianerottolo." Ciascuno dei dieci ambienti è distinto per finalità, importanza e supporto sociale, e può essere progettato in una grande varietà di opzioni, utilizzando un'ampia gamma di elementi di arredo.

Ambienti 

Grazie a una selezione di ambienti personalizzati, gli arredi Living Office consentono a un'azienda di mettere in pratica la propria strategia sul posto di lavoro, permettendo al talento di esprimersi e svilupparsi attraverso la scelta e l'impegno comune. In un Living Office, le persone avranno delle opzioni reali e sapranno come soddisfare le proprie esigenze personali.

Soluzioni di arredo

All'inizio del 2014 Herman Miller offrirà nuove importanti soluzioni di arredo che fungeranno da complemento agli spazi ufficio e alle ambientazioni Living Office, creando nuove e diversificate esperienze di lavoro e sul luogo di lavoro. Dalle sedute ad alte prestazioni che favoriscono salute e comfort, ai sistemi adattabili, ai classici senza tempo della Collezione Herman Miller, l'azienda offrirà un'ampia e straordinaria gamma di soluzioni, adatte a ciascun Living Office.

Il Futuro è oggi

Nel nuovo contesto lavorativo, la creatività e la capacità di risolvere i problemi rappresentano valore aggiunto e l'umanità rappresenta l'elemento distintivo. Sono le persone, non i processi, che creano prodotti, risolvono problemi e fanno nascere relazioni. Gli uffici devono attrarre e trattenere il talento per migliorare le prestazioni e creare strategie, e offrire alle persone qualcosa che non possono trovare altrove: un legame personale con il lavoro e i colleghi; dei luoghi che consentano di migliorare la produttività e le prestazioni, e un'esperienza più naturale, umana e soddisfacente. Questa è la visione di Herman Miller, che grazie a Living Office aiuta le aziende e gli individui a personalizzare i propri luoghi di lavoro, a esprimere una personalità e uno scopo comune e infine, a garantire a tutti più prosperità. Per maggiori informazioni, andare al sito www.hermanmiller.com/livingoffice

Informazioni su Herman Miller 

Gli ispirati design, le tecnologie creative e i servizi strategici di Herman Miller aiutano le persone a realizzare grandi obiettivi e le aziende a raggiungere prestazioni eccellenti. Nel 2013, i suoi premiati prodotti e servizi hanno generato circa 1,8 miliardi di dollari di fatturato. Gli oggetti di design di Herman Miller fanno parte delle collezioni permanenti di design dei musei di tutto il mondo, e le innovative prassi commerciali e l'impegno nel sociale l'hanno imposta come azienda riconosciuta a livello mondiale. Nel 2012, Herman Miller è stata di nuovo inclusa nell'Indice di Sostenibilità Globale di Dow Jones. Herman Miller è un'azienda quotata nel NASDAQ Global Select Market con il simbolo MLHR. 

SOURCE Herman Miller, Inc.



RELATED LINKS
http://www.hermanmiller.com
http://www.hermanmiller.com/livingoffice

More by this Source


Custom Packages

Browse our custom packages or build your own to meet your unique communications needs.

Start today.

 

PR Newswire Membership

Fill out a PR Newswire membership form or contact us at (888) 776-0942.

Learn about PR Newswire services

Request more information about PR Newswire products and services or call us at (888) 776-0942.