Imprese del continente americano ed europee accomunate dalla stessa sfida: la liquidità

BALTIMORA e ROMA, September 25, 2013 /PRNewswire/ --

- Per le imprese canadesi e statunitensi, rischio maggiore per i crediti commerciali esteri.

- Per messicane e brasiliane, invece, sono i crediti commerciali vantati sul mercato domestico a destare maggiore preoccupazione.  

L'edizione di Settembre 2013 del Barometro Atradius sui comportamenti di pagamento, un'indagine che ha visto coinvolte le imprese fornitrici/esportatrici di prodotti e servizi operanti in Brasile, Canada, Messico e Stati Uniti, evidenzia come, nonostante il modesto miglioramento del contesto economico, la priorità sia ancora il mantenimento di sufficienti flussi di cassa. Una sfida su cui continuano a pesare l'andamento delle insolvenze, la debole crescita dei volumi di vendita, la situazione dei finanziamenti e dei casi di mancato pagamento.

     (Photo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20130925/642064-a )
     (Photo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20130925/642064-b )

Per le imprese fornitrici intervistate in Canada e negli Stati Uniti, i crediti commerciali derivanti da vendite tra imprese, e vantati nei confronti di clienti all'estero, rappresentano un rischio maggiore rispetto ai crediti domestici. In particolare, negli Stati Uniti, una media del  6,7% del valore totale dei crediti commerciali all'export, contro  il 4,5% di quelli domestici,  è  risultato inesigibile. In Canada le percentuali si attestano rispettivamente al 5,9% (export) e al 4,3% (mercato domestico). Per contro, le imprese fornitrici messicane e brasiliane ritengono più rischiosi i crediti commerciali vantati nei confronti di clienti nazionali: in Messico, una media del 6,4% del valore totale dei crediti commerciali domestici è risultato  inesigibile, contro il 5,5% dei crediti all'export.  Le percentuali relative al Brasile sono pari rispettivamente al 7,7% (mercato domestico) e al 7,3% (export).

Rispetto alle imprese europee, le imprese intervistate nel continente americano considerano più difficile il recupero dei crediti all'estero. Le imprese intervistate sembrano, infatti, avere maggiori difficoltà nel recupero dei crediti all'estero a causa di diversi fattori, quali l'inesperienza a livello di export, la poca coerenza delle procedure di pagamento, l'esistenza di barriere linguistiche o culturali o lo scarso utilizzo di risorse per la gestione, assicurazione o recupero dei crediti.

I ritardi di pagamento determinano un aumento del DSO (Days Sales Outstanding)

Un altro fattore che incide negativamente sui livelli di liquidità delle imprese intervistate è costituito dal DSO medio (58 giorni) che è pari a quasi il doppio delle dilazioni medie di pagamento concesse dagli intervistati ai propri clienti (31 giorni). Il Brasile registra il valore più alto di DSO (86 giorni), mentre gli Stati Uniti il valore più basso (41 giorni). I valori che si riferiscono a Canada e Messico sono rispettivamente di 51 giorni e di 55 giorni. Tuttavia, il dato riguardante il DSO non sembra suscitare particolare preoccupazione nelle imprese brasiliane intervistate: la percentuale d'intervistati che si dichiara preoccupata solo nel momento in cui il DSO supera di 90 giorni le dilazioni medie di pagamento è infatti di molto superiore rispetto alla media dell'indagine.  

Richard Ariens, Regional Director di Atradius Trade Credit Insurance per la regione NAFTA, ha evidenziato che "un miglioramento della situazione delle insolvenze all'interno del contesto economico non si traduce necessariamente in un minor rischio d'insolvenza da parte dei clienti. E' importante che le imprese mettano in atto procedure efficaci di gestione dei crediti commerciali, avvalendosi di servizi di assicurazione o recupero del credito, aumentando i controlli o, più semplicemente, implementando delle procedure strutturate per il sollecito degli insoluti. Si tratta di fattori ch possono favorire la protezione dei livelli di liquidità e la stabilità finanziaria delle imprese, rafforzando la loro capacità di crescita".

L'edizione 2013 del Barometro Atradius sui comportamenti di pagamento, con i risultati dell'indagine per il continente americano, è disponibile alla voce "Pubblications" su  http://www.atradius.com

Atradius

Il Gruppo Atradius fornisce servizi di assicurazione del credito commerciale, fideiussioni e recupero crediti in tutto il mondo. Con 160 uffici dislocati in 45 Paesi, Atradius ha accesso alle informazioni sul credito su 100 milioni di aziende in tutto il mondo. I prodotti e servizi offerti da Atradius proteggono le aziende di tutto il mondo dai rischi di mancato pagamento associati alla vendita a credito di beni e servizi.

   


SOURCE Atradius N.V.



More by this Source


Custom Packages

Browse our custom packages or build your own to meet your unique communications needs.

Start today.

 

PR Newswire Membership

Fill out a PR Newswire membership form or contact us at (888) 776-0942.

Learn about PR Newswire services

Request more information about PR Newswire products and services or call us at (888) 776-0942.