Kennametal acquisirà Tungsten Materials Business di ATI per 605 milioni di dollari USA

- E' in linea con le strategie di crescita a lungo termine della società

- Amplia la presenza nei mercati finali dell'aerospaziale e dell'energia; incrementa ulteriormente il portafoglio di utensili

- Accelera i piani per un impianto avanzato per il carburo di tungsteno; riduce le spese in conto capitale pianificate di circa 30-35 milioni di dollari USA

- Crea significative sinergie di costo stimate da 30 a 40 milioni di dollari USA su base annuale; genera benefici fiscali liquidi da 60 a 70 milioni di dollari USA

LATROBE, Pennsylvania, 20 settembre 2013 /PRNewswire/ -- Kennametal Inc. (NYSE: KMT) ha annunciato oggi di avere sottoscritto il contratto finale per l'acquisizione di Tungsten Materials Business della Allegheny Technologies Incorporated (NYSE: ATI) per 605 milioni di dollari USA.  Tungsten Materials Business di ATI, con un fatturato annuale di circa 340 milioni di dollari USA, è un produttore leader di polveri metallurgiche di tungsteno, oltre a tecnologie e componenti per gli utensili.  L'attività conta circa 1.175 dipendenti in 14 impianti operativi in tutto il mondo e si compone di due divisioni leader di mercato: ATI Firth Sterling e ATI Stellram.  La transazione ha ricevuto l'approvazione di entrambi i consigli di amministrazione delle società e si prevede che sarà chiusa prima della fine di quest'anno solare, soggetta alle approvazioni normative di rito e al rispetto delle condizioni di chiusura.

"Tungsten Materials Business di ATI porta asset strategici vitali che rappresentano un eccellente completamento per Kennametal, tenuto conto in particolare della nostra attenzione all'eccellenza operativa e alla tecnologia dei materiali leader del settore," ha dichiarato il Presidente del CDA e Amministratore Delegato di Kennametal Carlos Cardoso. "L'aggiunta di maggiori materiali e tecnologie per gli utensili del Tungsten Materials Business della ATI ci consentirà di ampliare l'offerta che presentiamo ai nostri clienti nel mondo.  Ci aspettiamo di consolidare i rispettivi punti di forza per accelerare la crescita mentre viene creato ancora maggior valore per la nostra attività e per i nostri azionisti."

Questa acquisizione è in linea con la strategia di crescita di Kennametal e colloca la società in una posizione tale da diversificare ulteriormente il proprio portafoglio. La società prevede di capitalizzare sulle capacità relative alle tecnologie dei materiali, sui componenti ingegnerizzati e sui prodotti di grande qualità della Tungsten Materials Business di ATI per ampliare la propria presenza nei mercati dell'aerospaziale e dell'energia.  

L'acquisizione promuoverà la strategia di base di Kennametal mirata alla diversificazione degli approvvigionamenti di tungsteno della società per bilanciare forniture, costi e accesso alle materie prime, comprese quelle prodotte da prodotti riciclati.  La capacità del Tungsten Materials Business di ATI di produrre materiali critici a partire da scarti e utensili di recupero aumenterà la capacità di approvvigionamento dei materiali di Kennametal e le capacità di sviluppo in modo da supportare le iniziative per la crescita della società. L'acquisizione accelera i piani annunciati in precedenza di Kennametal di ampliare la capacità e sviluppare un impianto avanzato per il riciclaggio del carburo di tungsteno negli Stati Uniti per servire i mercati globali. La società stima inoltre che questo ridurrà le spese di capitale pianificate dai 30 ai 35 milioni di dollari USA e spera di conseguire economie di scala dai sei agli otto anni prima di quanto indicato nelle proiezioni precedenti.

Inoltre, l'acquisizione aumenterà ulteriormente il portafoglio utensili di Kennametal nelle aree del tagli dei metalli e delle tecnologie per la finitura del metalli, grazie a marchi quali Stellram, Garryson e Landis. 

Si prevede che l'acquisizione creerà sinergie significative. La società stima di avere sinergie nel run-rate dai 30 ai 40 milioni di dollari USA, che si prevede siano realizzati grazie a miglioramenti della produttività, efficienze operative e benefici derivati dai costi delle materie prime.  Kennametal ha anche in programma di perseguire sinergie sui ricavi ampliando le vendite di Tungsten Materials Business di ATI nel mondo utilizzando i propri canali di vendita esistenti, mentre consolida ulteriormente il proprio talento strategico e le tecnologie.

La transazione è strutturata in modo da essere sia un acquisto di asset che di titoli con Kennametal che beneficia del salto in alto sulla base fiscale degli asset acquisiti e della conseguente deduzione fiscale. La direzione stima il beneficio fiscale in liquidità abbia un valore netto previsto tra 60 e 70 milioni di dollari USA.

Kennametal ha in programma di pianificare l'acquisizione con una combinazione di liquidità e prestiti disponibili attraverso la propria struttura per il credito revolving. La società ritiene che l'acquisizione non avrà effetti sui guadagni per la parte rimanente dell'anno fiscale 2014. Adeguato per lo stimato run-rate e per gli assets fiscali, il multiplo implicito dell'acquisizione rappresenta circa 7.2 volte il margine operativo lordo sulla base dei guadagni storici.

J.P. Morgan Securities LLC ha operato in esclusiva quale consulente finanziario di Kennametal per questa transazione.

Webcast

Le slide e le riproduzioni audio della presentazione saranno disponibili sul sito web della società all'indirizzo: www.kennametal.com, fino al giorno 16 ottobre 2013.  Dalla pagina principale selezionare "About Us", "Investor Relations" e quindi "Events."

Alcune dichiarazioni contenute in questa presentazione possono avere natura previsionale o essere "dichiarazioni previsionali" secondo quanto previsto dalla Sezione 27A del Securities Act (Legge sui Titoli) del 1933 e dalla Sezione 21E del Securities Exchange Act (Leggi sugli Scambi di Titoli) del 1934. Le dichiarazioni previsionali sono dichiarazioni che non sono strettamente correlate a fatti storici o attuali. Ad esempio, le dichiarazioni in merito ai tempi per concludere la transazione, dichiarazioni in merito alle previsioni di Kennametal in merito ai guadagni, e le aspettative relative alla crescita futura sono dichiarazioni previsionali. Le dichiarazioni previsionali si basano su informazioni, aspettative e stime attuali che implicano rischi e incertezze inerenti. Nel caso in cui uno o più di questi rischi o incertezze dovessero verificarsi, o qualora le ipotesi su cui si fondano le dichiarazioni previsionali dovessero dimostrarsi errate, i risultati effettivi potrebbero differire dalle aspettative attuali. Diversi sono i fattori che potrebbero determinare differenze tra i risultati effettivi e quelli indicati nelle dichiarazioni previsionali. Essi comprendono: il mancato soddisfacimento o la rinuncia a una delle condizioni della transazione, la recessione economica; disponibilità e costo delle materie prime utilizzate per produrre i nostri prodotti; le nostre attività estere e i mercati internazionali, quali ad esempio i tassi di cambio delle valute, ambienti normativi diversi, barriere commerciali, controlli sugli scambi, instabilità sociale e politica; cambiamenti dell'ambiente normativo in cui operiamo, comprese le normative in materia di ambiente, salute e sicurezza; la nostra capacità di proteggere e difendere la nostra proprietà intellettuale; la concorrenza; la nostra capacità di conservare i quadri direttivi e i dipendenti; la domanda di risorse per la gestione; la domanda e l'accettazione da parte del mercato dei nostri prodotti; potenziali richieste di risarcimento relative ai nostri prodotti; l'integrazione delle acquisizioni e il conseguimento dei risparmi e delle sinergie attese; alienazione di attività aziendali; e implementazione di rimedi per l'ambiente. Molti di questi rischi sono descritti in maniera dettagliata nell'ultimo rapporto annuale di Kennametal su Modulo 10-K e nella documentazione presentata periodicamente alla Securities and Exchange Commission (Commissione di controllo sui titoli e la borsa). Non si assume alcun obbligo in ordine al rilascio pubblico e a eventuali revisioni delle dichiarazioni previsionali a seguito di eventi o sviluppi futuri.

Mentre celebra il proprio 75esimo anno quale leader tecnologico industriale, Kennametal Inc. offre produttività ai clienti in cerca di prestazioni di punta in ambienti molto difficili. La società fornisce prodotti innovativi resistenti all'usura, servizi e progettazione di applicazioni supportati da un'avanzata scienza dei materiali, e serve clienti in 60 nazioni nei settori aerospaziale, movimento terra, energia, produzione industriale, trasporti e infrastrutture. Con circa 13.000 dipendenti e un fatturato di quasi 3 miliardi di dollari USA, la metà delle entrate della società arrivano al di fuori dell'America Settentrionale, e il 40% globalmente da innovazioni introdotte negli ultimi cinque anni. Riconosciuta tra le "World's Most Ethical Companies" (Società più etiche del mondo) (Ethisphere); "Outstanding Corporate Innovator" (Innovatore aziendale di rilievo) (Product Development Management Association); e "America's Safest Companies" (Società americane più sicure) (EHS Today) con tutta l'attenzione dedicata alla sicurezza, Kennametal e la propria fondazione investono nella formazione tecnica, in tecnologie industriali e nella scienza dei materiali per offrire una promessa di progresso e prosperità economica a tutti in ogni luogo. Per maggiori informazioni, visitare il sito web della società disponibile all'indirizzo www.kennametal.com.

SOURCE Kennametal Inc.



RELATED LINKS
http://www.kennametal.com

More by this Source


Custom Packages

Browse our custom packages or build your own to meet your unique communications needs.

Start today.

 

PR Newswire Membership

Fill out a PR Newswire membership form or contact us at (888) 776-0942.

Learn about PR Newswire services

Request more information about PR Newswire products and services or call us at (888) 776-0942.