Air China: per una maggiore connettività

Nov 05, 2013, 21:04 ET from Air China

-- Air China realizza una rete mirata a facilitare i trasferimento grazie a un hub e lancia molti prodotti e servizi per i trasferimenti che semplificano i collegamenti dei passeggeri tramite Pechino.

PECHINO, 6 novembre 2013 /PRNewswire/ -- Negli ultimi anni China ha spinto il suo piano preciso per cementare la connettività della propria vasta rete di rotte nazionali e internazionali grazie all'introduzione di un maggior numero di opzioni per i trasferimenti delle connessioni a Pechino. In particolare, Air China ha inaugurato molte rotte internazionali, che sono programmate e si accompagnano a questi servizi di trasferimento in modo da soddisfare i bisogni dei passeggeri che viaggiano da una nazione straniera verso un altro paese, ma hanno un trasferimento a Pechino (conosciuto nel settore come Sixth Traffic Right). Tutto questo ha attirato un numero sempre passeggeri sui voli Air China, che finisce per scegliere di volare con Air China e di fare il trasferimento a Pechino prima di proseguire nel loro viaggio verso altre parti del mondo.

(Logo: http://photos.prnewswire.com/prnh/20080625/CNW017LOGO )

Air China opera attualmente una rete composta da 299 rotte, che comprendono 72 rotte internazionali, 14 regionali e 213 nazionali, che servono 154 città, di cui 48 città internazionali, 3 città regionali e 103 città nazionali. Vettore associato a Star Alliance, Air China è in grado di portare i passeggeri in 1.329 destinazioni in 194 nazioni e regioni. Sfruttando a fondo le sinergie del proprio hub a Pechino e delle rotte asiatiche, dell'America Settentrionale e dell'Europa, Air China offre opzioni di viaggio accessibili, efficienti e comode ai passeggeri nel mondo, in particolare a quelli provenienti dalla città di Ho Chi Minh, Delhi, dell'Asia del Sudest e dell'Asia Meridionale. Nel 2013, Air China ha iniziato una miriade di nuovi servizi tra cui Pechino - Houston, Pechino - Ginevra, Chengdu – Francoforte e Chongqing - San Francisco, ampliando così la sua presenza internazionale e traendo beneficio dal pubblico dei viaggiatori.

L'Europa è uno dei più importanti mercati internazionali di Air China, e ora Air China è anche il vettore che opera il maggiore numero di rotte verso l'Europa Centrale. L'inaugurazione del servizio Pechino – Ginevra lo scorso maggio ha portato il numero di destinazioni europee di Air China fino a 12. Ginevra è un'aggiunta degna di nota alla pianificazione europea di Air China, che comprende anche le città di Francoforte, Monaco, Dusseldorf, Londra, Parigi, Stoccolma, Milano, Roma e Madrid.

Air China è intenta a offrire servizi efficienti e comodi nell'America Settentrionale. L'America Settentrionale è diventato il secondo maggior mercato estero del vettore subito dopo l'Europa. Le sue 5 rotte nella regione comprendono Pechino - New York, Pechino - Los Angeles, Pechino - San Francisco, Pechino – Vancouver e Pechino - Houston. Di questi, il servizio più recente Pechino - Houston service è l'unico collegamento tra Pechino e la parte meridionale degli Stati Uniti, offrendo così un'ulteriore possibilità di viaggio per i passeggeri che viaggiano verso l'America Settentrionale via Pechino.

Nel lavoro mirato a migliorare la rete di rotte, Air China ha implementato un piano per l'ammodernamento della flotta, che comprende l'acquisto di nuove aeromobili e aggiornamenti per gli aeromobili esistenti, assicurando così che l'operatività sia sicura, efficienza dei consumi e che siano comodi per i passeggeri. La flotta per il trasporto commerciale comprende 20 B777-300ER appena consegnati, il tipo più avanzato di bimotore a carlinga larga in Cina, oltre agli esistenti A330-200 e A330-300 i cui interni delle cabine sono stati aggiornati. Questi aeromobili sono in grado di garantire un'esperienza davvero piacevole ai passeggeri che viaggiano verso America Settentrionale/Europa via Pechino.

Air China ha anche lanciato molti altri prodotti e servizi a beneficio dei passeggeri, che comprendono, tra gli altri, hotel ed escursioni per i trasferimenti per i passeggeri che hanno diritto a permanenze senza di 72 ore senza visto turistico. Le escursioni, che hanno una durata da 1 a 3 giorni, presentano offerte personalizzate per i passeggeri che hanno diritto alla politica di permanenza in Cina per 72 ore senza necessità di avere un visto turistico, e aiutano questi passeggeri a ottenere il massimo dal tempo trascorso a contatto con le bellezze orientali uniche di Pechino.

 

SOURCE Air China