Lo screening trial sul cancro al seno conclude che l'utilizzo della mammografia 3D in combinazione con un esame del seno 2D rileva un numero di tumori significativamente maggiore rispetto al solo esame del seno 2D

- I primi studi clinici prospettici, su larga scala, a revisione paritaria dimostrano che l'aggiunta della mammografia 3D a un esame di screening al seno 2D consente ai medici di rilevare il 40% in più di tumori invasivi riducendo inoltre i falsi positivi

BEDFORD, Massachusetts, 17 gennaio 2013 /PRNewswire/ -- Hologic, Inc. (Hologic o la società) (NASDAQ: HOLX), leader nello sviluppo, nella produzione e nella fornitura di sistemi diagnostici e medici di acquisizione delle immagini e di prodotti chirurgici di alta qualità dedicati al servizio delle esigenze di salute delle donne, ha annunciato il 9 gennaio 2013 che un nuovo studio rivoluzionario, pubblicato su Radiology, la rivista scientifica della Radiological Society of North America, ha riscontrato che l'aggiunta all'esame 2D di screening al seno della tecnologia a tre dimensioni (3D) per la mammografia (tomosintesi al seno) di screening  aumenta in maniera significativa la rilevazione del cancro e riduce il numero di falsi positivi.

Lo studio, "Comparison of Digital Mammography Alone and Digital Mammography plus Tomosynthesis in a Population-based Screening Program" (Confronto della sola mammografia digitale con la mammografia digitale abbinata alla tomosintesi in un programma di screening sulla popolazione), è stato condotto da Per Skaane, M.D., Ph.D. dell'Ospedale Universitario Ullevaal di Oslo. Lo studio è stato basato su 12.631 esami di screening in un grande ospedale norvegese.

I ricercatori hanno riscontrato, mediante la tecnologia Hologic della mammografia 3D di in combinazione con una mammografia 2D, un notevole aumento nei tassi di rilevazione del cancro e una contemporanea diminuzione di falsi positivi rispetto alla sola mammografia 2D. Risultati importanti includono:

  • Un aumento del 40% nella rilevazione di cancri al seno invasivi
  • Un aumento del 27% nella rilevazione di tutti i cancri (invasivi e in situ)
  • Una riduzione del 15% nei falsi positivi

Gli autori hanno riferito che l'aumento nella rilevazione del cancro è stato riscontrato in tutte le densità di tessuto del seno, da denso ad adiposo. Allo stesso tempo, non è stato riscontrato aumento nella rilevazione di carcinoma duttale in situ (DCIS), che non è invasivo ed è citato dagli esperti di screening mammografico come potenzialmente sovradiagnosticato.  

Come conseguenza del grande aumento nella rilevazione di tumori invasivi rispetto agli in situ, gli autori del documento affermano "Forse la nostra osservazione più importante è che con l'arma della mammografia più tomosintesi, il vantaggio effettivo, in termini di risultati probabilmente migliori grazie alla diagnosi precoce, potrebbe essere maggiore rispetto alla semplice differenza nel conteggio complessivo o nel numero di cancri rilevati".  

Rob Cascella, Presidente e Amministratore delegato di Hologic, ha dichiarato "Negli ultimi mesi è stato pubblicato un gran numero di documenti importanti che dimostrano il valore della mammografia 3D. Il trial di Oslo è il primo studio prospettico su larga scala a dimostrare che i tumori aggiuntivi riscontrati con la mammografia 3D in combinazione con la mammografia 2D erano invasivi: proprio il tipo di tumori che desideriamo diagnosticare e curare per tempo. La mammografia 3D rappresenta la migliore tecnologia di screening al seno ad oggi, in quanto rileva un numero significativamente maggiore di tumori invasivi riducendo inoltre i falsi positivi. La maggior parte delle altre tecnologie di acquisizione delle immagini per lo screening richiede agli utenti di fare dei compromessi in termini di specificità (tasso di richiamo) a favore della sensibilità (rilevazione del cancro). Noi riteniamo che il valore della mammografia 3D nello screening del cancro al seno sia il più interessante".

La mammografia 3D è stata approvata per l'utilizzo clinico nella diagnosi e nello screening del cancro al seno negli Stati Uniti a febbraio 2011, ed è disponibile nei Paesi che riconoscono il marchio CE dal 2008. La tecnologia di mammografia 3D di Hologic è in uso in 47 Stati e 30 Paesi fuori dagli Stati Uniti. A differenza dello screening della mammografia digitale 2D, che comporta una singola immagine a raggi X del seno, una mammografia 3D acquisisce più immagini a basso dosaggio da diverse angolazioni di tutto il seno.  Le immagini sono poi utilizzate per produrre una ricostruzione 3D del seno.

Il Dr. Per Skaane e il suo team di ricerca di Oslo sono ben noti per la loro ricerca. I loro trial Oslo I e Oslo II rappresentano importanti studi di comparazione della mammografia digitale 2D schermo-pellicola per la rilevazione del cancro al seno.

Lo studio è stato pubblicato online prima della stampa sul sito Web di Radiology. Hologic oggi pubblicherà un documento di domande e risposte all'interno della sezione delle relazioni con gli investitori del sito Web di Hologic su www.hologic.com/investors-overview.

Informazioni su Hologic, Inc.
Hologic, Inc. è leader nello sviluppo, nella produzione e nella fornitura di prodotti diagnostici, sistemi medici di acquisizione delle immagini e di prodotti chirurgici di alta qualità. La società gestisce quattro unità aziendali chiave concentrate sulla diagnostica, sulla salute del seno e ginecologica chirurgica e scheletrica.  Con una gamma completa di tecnologie e un efficace programma di ricerca e sviluppo, Hologic è impegnata nel miglioramento della vita. La società ha sede nel Massachusetts. Per maggiori informazioni visitare il sito Web www.hologic.com.

Dichiarazione previsionale di non responsabilità
Questo comunicato stampa potrebbe contenere informazioni previsionali che implicano rischi e incertezze, incluse le dichiarazioni circa l'utilizzo dei sistemi di mammografia digitale Hologic. Non vi è alcuna garanzia che i sistemi otterranno i vantaggi ivi descritti e che tali vantaggi saranno replicati in modo particolare per quanto riguarda un singolo paziente, in quanto l'effetto reale dell'uso dei sistemi può essere determinato solo in base al caso, a seconda delle circostanze particolari e del paziente in questione. Hologic declina espressamente qualsiasi obbligo o impegno a rilasciare pubblicamente aggiornamenti o revisioni ai dati o alle dichiarazioni ivi presentate per riflettere eventuali modifiche nelle aspettative della società o eventuali modifiche negli eventi, condizioni o circostanze su cui tali dichiarazioni sono basate.


Contatti






Investitori

Media


Deborah R. Gordon

Jim Culley


Vicepresidente, Relazioni con gli investitori         

Direttore senior, Marketing aziendale        


+1-781-999-7716  

+1-781-999-7583


deborah.gordon@hologic.com  

jim.culley@hologic.com  





Al Kildani

Pat Hall


Direttore senior, Relazioni con gli investitori

Direttore delle comunicazioni aziendali


+1-858-410-8653

+1-781-999-7463


al.kildani@hologic.com  

pat.hall@hologic.com








SOURCE Hologic, Inc.




Custom Packages

Browse our custom packages or build your own to meet your unique communications needs.

Start today.

 

PR Newswire Membership

Fill out a PR Newswire membership form or contact us at (888) 776-0942.

Learn about PR Newswire services

Request more information about PR Newswire products and services or call us at (888) 776-0942.